I benefici dell’acqua

L’acqua fa bene!

Stare ‘’a mollo’’ in acqua è sicuramente piacevole e rilassante, essere a contatto con l’acqua è altrettanto divertente per grandi e piccini, nuotare in una piscina fa bene per il nostro sistema muscolare ed è uno degli sport più completi di tutti; queste cose tutto sommato le sappiamo e le abbiamo provate tutti. Ma invece pensiamo mai a quanto, oltre a tutto ciò, l’acqua ci faccia bene? Proprio a livello di salute fisica e mentale. Conosciamo realmente i benefici che l’acqua può apportare al nostro organismo? Sono molteplici e spesso non lo sappiamo!

Ad esempio un bagno freddo in acqua ha un effetto tonificante; un bagno caldo è rilassante e stimola l’afflusso sanguigno; un bagno con acqua alla temperatura corporea (37°), oltre a risultare distensivo, è un ottimo veicolo per trasmettere al corpo le sostanze essenziali vegetali o i sali minerali che, in base alle loro proprietà curative, vengono disciolti nella vasca per rendere più specifica la seduta. Quando poi nell’acqua si producono opportuni movimenti, con leggere correnti di bolle d’aria, si ottiene l’idroterapia, cioè un massaggio in immersione che può essere diffuso a tutte le membra o indirizzato solo verso alcune specifiche parti del corpo creando una specie di massaggio molto efficiente perché la muscolatura quando è immersa è già rilassata e quindi più ricettiva ai trattamenti. L’acqua infatti possiede, una serie di proprietà chimico-fisiche che ne fanno uno strumento efficace, penetrante oltre che piacevole. Ci sono svariate tecniche, alcune più o meno di moda, come bagni caldi o freddi, spugnature, impacchi, compresse, irrigazioni, vapori, sauna, fieno greco, massaggi con ghiaccio e forme di terapia che forniscono supporto ad altre terapie in corso. I benefici dell’acqua sono molteplici: l’acqua fredda restringe i vasi sanguigni consentendo di ridurre le infiammazioni e le congestioni. Se invece alterniamo l’acqua fredda a quella calda, stimoliamo la circolazione sanguigna. L’acqua calda riduce la tensione muscolare e aumenta la sudorazione, permettendo l’espulsione di tossine.

Attenzione però: non è consigliata a tutti i soggetti, ad esempio è sconsigliata ai malati di cuore e chi soffre di pressione alta, ai bambini fino a due anni di età, alle donne in gravidanza e anziani con arteriosclerosi. L’idroterapia viene consigliata per gonfiori e infiammazioni, ustioni, affaticamento dei muscoli, dolori post-operatori, congestione toracica, ansia, stress, sovrappeso, stati di congestione del fegato, della milza e del colon.

L’idroterapia rientra tra le discipline bio-naturali che considerano l’uomo sotto un aspetto olistico sfruttando sia la funzionalità del trattamento specifico che i benefici effetti totalitari che si avrebbero sull’organismo, come in questo caso, il rilassamento muscolare e fisico, mentale ed emotivo che avremmo in acqua. E noi cosa c’entriamo con tutto ciò? Beh mi sembra palese, il nostro quotidiano è proprio avere a che fare con lei, l’acqua, e ogni vostro desiderio lo realizzeremo anche in caso di utilizzo di acqua come ‘’medicina’’ ai vostri problemi!

Possiamo creare una spa con idromassaggio e sauna, un percorso kneipp, una piscina usufruibile sia come svago che come elemento curativo grazie alla predisposizione di flussi d’acqua all’interno, possiamo costruire tutto ciò che vi serve e vi rende qualche piccolo acciacco un ricordo lontano!

Configura la tua piscina